Trattare la muffa in inverno e ritinteggiare è sbagliato?

Quando è quasi terminata la stagione fredda, puoi pensare che forse conviene attendere e pazientare ancora un poco prima di agire contro la muffa.

E’ questa la convinzione alquanto comune che nella pratica ti causa 3 problemi molto importanti, che adesso ti descrivo.

  1. la muffa continua a svilupparsi producendo spore tossiche ogni 30 minuti senza sosta
  2. se anche tu come l’85% dei nostri clienti hai condensa e umidità in eccesso, le altre zone delle pareti adesso prive di muffa rischiano di venire intaccate da nuova muffa
  3. la concentrazione di spore e frammenti di ife invisibili che riempiono la stanza possono intaccare mobili, armadi e anche i tessuti, peggiorano la situazione e rendono molto più difficile e costoso per te risolvere

Spesso l’agire contro la muffa viene seguito dall’imbiancare le pareti usando una pittura antimuffa – di scarsa efficacia – e, ancor peggio, pitture lavabili o superlavabili inadatte a:

  • pareti fredde
  • pareti ancora umide
  • pareti che hanno sofferto di formazione di muffa ripetuta negli anni senza mai aver trovato soluzione efficace

In questi casi è corretto pensare che trattare la muffa e tinteggiare è un’attività assolutamente SBAGLIATA e inadatta.

Ma non perchè è inverno, fa freddo, le temperature sono basse, c’è ancora molta umidità, sta piovendo da giorni, c’è nebbia continuamente, vivi in una zona estremamente umida quindi perfetta per la crescita della muffa.

 

E' il sistema che è sbagliato e inadatto.
Sono i prodotti che trovi sul mercato a non andare bene.

E mi riferisco sia agli antimuffa sia alle pitture, perchè quei prodotti:

  1. sbiancano e agiscono solo superficialmente;
  2. coprono le muffe che il prossimo ottobre sicuramente vedrai di nuovo comparire dentro la stanza.

Quante volte ti è capitato fino ad oggi?

La sanificazione va fatta in questo momento, proprio in questi giorni perchè oramai sono già trascorse troppe settimane, perfino troppi mesi da quando le prime macchie hanno iniziato a (ri)comparire colonizzando l’angolo, la porzione di muro attorno le finestre e il cassonetto delle tapparelle, la parete intera.

La lotta integrata alla muffa è stata creata e viene utilizzata con successo 12 mesi all’anno, non conosce stagionalità e ti permette di agire correttamente adesso, proprio quando tu pensi che è il momento meno indicato per farlo.

Contatta al più presto un esperto della lotta alla muffa,
compila il questionario di analisi della muffa:

https://www.atumitalia.it/analisi-muffa/

ti dirà come agire correttamente in modo rapido e senza tossicità.

Leave a Comment:

All fields with “*” are required

Leave a Comment:

All fields with “*” are required

Privacy Policy