Come puoi pensare di arrivare a praticare arti occulte pur di eliminare la malefica muffa prima di imbatterti nella RIVELAZIONE della lotta integrata di Atum

Da quando ho cominciato ad occuparmi di muffe ho assistito ad ogni genere di reazione alla presa di coscienza di avere questo genere di problemi in casa.

Visto che riuscire ad eliminare l’odiosa muffa è un po’ come vincere un terno al lotto, ho visto persone inventarsi strategie e soluzioni al limite dell’esoterico.

Ma ciò in cui sono incappato più spesso, lo devo ammettere, è quella che ho ribattezzato la “sindrome dell’amico fortunato”.

Sto parlando di quell’agitazione ansiosa che prende ogni essere umano (tra cui io e te) nel momento in cui non può NON ammettere di avere delle vistose e maleodoranti chiazze di muffa in casa.

Quel leggero panico che ti sale quando non puoi più far finta di non avere un’emergenza… Quando non puoi più far finta di non vedere la Tour Eiffel verdastra e maleodorante sul muro di casa tua!

Ecco, quello stato d’animo ti costringerà  a interpellare IMMEDIATAMENTE tutti gli amici e i conoscenti per sapere se qualcuno è riuscito nell’incredibile impresa.

 

E per carpirne – quindi – tutti i segreti.agente-segreto

E se veramente ti riesce, di scovare un amico fortunato (uno che ha risolto il proprio problema con la muffa) la famosa sindrome dell’amico fortunato ti farà dire: “beh, se ce l’ha fatta lui in questo modo, sicuramente lo stesso prodotto funzionerà anche per me!”.

Subito dopo aver formulato questo pensiero SO (perché questa sindrome mi è ormai arcinota) che ti rilasserai all’istante per la contentezza e che inviterai l’amico fortunato a cena: “Così mi spieghi tutto per bene e risolvo anche io l’incubo muffa”

 

Ehhh… mi dispiace moltissimo, ma se fosse così semplice non ci sarebbe così tanta gente che non sa più dove sbattere la testa per bonificare la propria casa.

Persone, ti ripeto, che oramai sarebbero disposte a fare riti cabalistici pur di riavere aria sana e non maleodorante tra le proprie mura domestiche.

 

La verità, purtroppo, è che la sindrome di cui ti ho parlato ti fa trascurare la caratteristica fondamentale della muffa: ogni situazione di infiltrazioni fungine ha le proprie peculiarità, le proprie cause scatenanti.

Le variabili sono molteplici e, combinandosi tra loro in percentuali diverse, producono effetti molto diversi. Che richiedono anche rimedi, totalmente differenti.

Parlo dell’isolamento termico, del ricambio d’aria e delle infiltrazioni.

La buona notizia è che grazie a queste variabili potrai anche comprendere da cosa dipenda la prolificazione di muffa che sta assaltando casa tua. Per sapere, poi, qual è LA soluzione che fa al caso tuo.

Il fatto è che le muffe sono diverse (anche esteriormente avrai notato che ce ne sono di più tipologie) quindi, in sé, la definizione di “antimuffa”, così come viene solitamente intesa, non è sensata.

Bisognerebbe, piuttosto, parlare di “tutti gli accorgimenti necessari per”.

Meglio – bisognerebbe parlare di un sistema di strategie per sconfiggere i maledetti funghi. E l’unico che si propone come SISTEMA è Atum.

Nessun altro prodotto ti permette di fare questo salto di qualità: avere la possibilità di capire la causa per cui la muffa si è stabilita saldamente in casa tua, e ricevere un kit adatto per il tuo specifico caso.

 

Non ha senso accanirsi con tutti i prodotti che si possono trovare in commercio: la maggior parte di questi è chimico (e quindi tossico!) e per di più offrono rimedi solo temporanei.

Non ha senso anche perché, come avrai capito, non esiste “LA soluzione buona per tutti i casi“. pergamena

Se ci fosse non esisterebbe più nel mondo “l’ammorbamento-muffa”, e – lo sai bene anche tu – decisamente non è così.

 

Lo so, lo so che i produttori di antimuffa e le grandi multinazionali chimiche dicono di si, che esiste davvero il rimedio universale ed efficace.

Solo che quello che non ti dicono è che questi prodotti non arrivano alle radici della muffa. Quindi non possono bonificare sul serio. NON sono capaci di sanificare autenticamente le tue mura domestiche.

 

L’unico sistema per abbattere ANCHE le radici si chiama LOTTA INTEGRATA (ovvero: la formula segreta di Atum)

Perché?

Perché permette di risanare completamente gli ambienti, portandoli realmente ad una condizione di AZZERAMENTO TOTALE della muffa.

Come funziona e cos’è?

E’ esattamente lo stesso concetto della lotta integrata in agricoltura: un fungo antagonista ingaggia una battaglia del tutto ecologica con il fungo malefico della muffa. E alla fine il risultato è che si annientano a vicenda, risanando definitivamente casa tua.

Il fungo buono è l’unico che riesce a penetrare le microfessurazioni della parete, quelle dove si annidano le radici della muffa.

Con le muffe funziona così: o aggredisci e debelli le radici, oppure ti ritrovi a nutrirle.

Otterrai l’effetto paradossale di farle crescere più rigogliose, perché qualunque prodotto antimuffa contiene acqua. L’umidità, al contrario del principio attivo dei soliti antimuffa, riesce a penetrare le microfessurazioni, alimentando le radici.

Lotta integrata, invece, significa:

  • azzerare la muffa e allo stesso tempo creare sulle pareti di casa tua una barriera protettiva permanente
  • ottenere un risultato definitivo in modo ecologico e quindi salubre
  • risolvere senza l’utilizzo di bombe chimiche che ti costringerebbero a inalare vapori tossici e nauseabondi

 

 

Privacy Policy