Fughe delle piastrelle in bagno rosa-arancioni con muffe nere. Come risolvere

Riconosci queste (orribili) linee di fuga?

Se le riconosci, significa che anche tu hai un problema di questo tipo sulle linee di fuga del bagno.

 

Entrando più nel dettaglio, in quelle della doccia o della vasca da bagno.

Un colore racapricciante, quel misto di rosa-arancione e nero che non riesci a togliere.

Se si presentasse così la doccia di una stanza di hotel, la casa di un tuo amico o  amica che ti ospitano, di certo penseresti:

“Ma come fanno ad avere una doccia così, non fanno nulla?”

e ​​rinunceresti magari a lavarti con quelle condizioni.

Perchè capita questo e come puoi risolvere?

Perchè quell’effetto e come puoi risolvere?

Assieme, questi due microrganismi riescono a corrodere il silicone e lo stucco delle linee di fuga, penetrandole.

Ecco perchè più passa il tempo e più è difficile – diviene poi impossibile – uccidere e distruggere le muffe all’interno di quei materiali.

Cosa puoi fare per agire contro batteri e muffe sulle fughe delle piastrelle della doccia?

Innanzitutto evita di lasciare residui dei bagnoschiuma.

Evita di lasciare bagnate le piastrelle e le linee di fuga, così come i siliconi sui bordi.

Usando prodotti al cloro lo sporco si candeggia e sbianca, ma a lungo andare deteriorano i materiali e “aprono nuove vie” per la penetrazione di umidità e di muffe.

Inoltre, a rendere ancora più complicata la cosa, ci si mette la formazione di calcare e la presenza di biofilm – questi ultimi vere e proprie patine protettive che anche gli acidi faticano ad eliminare.

E’ necessaria una sanificazione completa delle fughe e dell’intero bagno, oramai tutto contaminato, seguita da una rimozione dei siliconi.

Andrà quindi sanificata in profondità la superficie sottostante ai rivestimenti appena tolti e poi ripristinato il tutto.

La sanificazione e detersione regolare dei nuovi rivestimenti ti permetterà di prevenire la crescita di muffe e batteri, ed è importante tu lo faccia utilizzando prodotti in grado di evitare la corrosione e il deterioramento di stucchi e siliconi, ma che siano efficaci contro muffe e loro spore.

Con la certezza che tutto quanto compone le muffe è stato distrutto e la parte di parete sotto gli stucchi è priva di spore delle muffe, puoi anche decidere di applicare un apposito prodotto impermeabilizzante sulle linee di fuga, così da evitare futuri ristagni di acqua e umidità.

Atum è l’unico sistema che grazie alla lotta integrata alla muffa ti permette di agire correttamente contro di esse e di prevenire la loro comparsa, senza cattivi odori e senza rovinare i materiali.

Contatta un esperto Atum oggi stesso, clicca il titolo qui sotto

Cosa fare per Eliminare la Muffa

Leave a Comment:

All fields with “*” are required

Leave a Comment:

All fields with “*” are required

Privacy Policy