Efficacia antimuffa di Atum: i test di laboratorio eseguiti

Che tu abbia il dubbio che un antimuffa sia effettivamente efficace è comprensibile.

Ne trovi molti sugli scaffali dei negozi, diversi ne hai utilizati da quando la muffa è comparsa nella tua abitazione, tutti hanno dato risultati nulli.

Temi di rimanere ancora una volta deluso dal risultato, ed è normale, ci sono ragioni del perchè accade questo.

In Atum abbiamo ben chiare le difficoltà e le delusioni che ti sei trovato a vivere poichè conosciamo bene i limiti dei prodotti antimuffa chimici.

Lo sai che formiamo imbianchini e colorifici a riguardo?

Esiste un’accademia dedicata a loro che li certifica e li qualifica (Atum Academy), insegna loro ad agire correttamente contro le muffe e aiutarti a risolvere il tuo problema.

E’ vecchia e in via di estinzione la classe di imbianchini che usa (ancora!) prodotti al cloro per sbiancare la parete e poi semplicemente ridipinge.

Formazione imbianchini alla GPA Colori, Padova Ottobre 2018

Formazione imbianchini alla Seven Colors, Treviso Dicembre 2018

Sei a consocenza che le muffe e le loro radici si insinuano nelle microporosità delle pitture?

Si riparano in quegli spazi minuscoli, si inseriscono e il prodotto antimuffa non le raggiunge.

Le sbianca, questo è vero… te ne rendi conto ogni volta che lo utilizzi.

Dopo quanti giorni, comunque, la vedi nuovamente cresciuta in quelle zone?

Un paio di giorni… forse 4, vero?

Agire sulle muffe per ucciderle significa aggredirle e annientarle dentro le microporosità delle pitture.

Il sistema che veramente ti aiuta a raggiungere questo obiettivo è il sistema che stai cercando e che è necessario tu utilizzi.

Gli antimuffa (hai fatto caso che tutti sanno di cloro, di varechina?) agiscono sulla superficie della macchia che è ricca di sostanze organiche e pulviscoli vari.

E’ su di essi che il cloro annulla il suo potere. Le radici – le ife – rimangono però vive.

Per la prima volta come mai in precedenza riesci a raggiungere una condizione di zero contaminazione su pareti e all’interno dell’intera stanza contaminata.

La lotta integrata uccide le radici – penetra le microporosità – uccide le spore e sanifica tutto quello che non è parete, anche i pavimenti.

Hai un modo per renderti meglio conto di cosa vuol dire uccidere le muffe?

Te lo forniamo qui sotto.

Ci sono i risultati di due test di un laboratorio di microbiologia – sono in inglese perchè è una certificazione europea.

Cosa descrivono:

  1. il rispetto della normativa europea sul controllo dell’efficacia antimuffa (le famose UNI EN ISO…)
  2. la capacità di agire, distruggendo, il campione di muffa in condizioni di sporco (in questo test è l’aspergillus, diffusissima nelle abitazioni)
  3. la velocità di azione in 30 secondi e in 15 minuti

Perchè è stato testato in condizioni di sporco?

Il materiale poroso… la tua parete, la linea di fuga, etc… non è mai pulita.

Si depositano polvere, pollini, acari della polvere, residui della cottura, grassi…

Sapere che tutto della muffa viene ucciso anche se c’è dello sporco, è una tranquillità che hai.
I tempi di azione testati sono 30 secondi e 15 minuti.

Pertanto, agendo come da istruzioni che ti vengono fornite:

  • la fase 1 ti permette di agire in superfice sulle muffe e di pulire le microporosità
  • la fase 2 distrugge le radici delle muffe e le loro spore

E’ troppo semplice testare un antimuffa in condizioni ideali di laboratorio… e dire che ti aiuta.
La situazione della parete tua è mooolto diversa da quella del laboratorio!

E ancora, dove cresce la muffa c’è umidità che causa lo sporcarsi del materiale e lo sviluppo di batteri e di patine invisibili (dette biofilm):
polvere e pulviscoli vari inumiditi aderiscono molto bene alle superfici… lo stesso fanno le spore delle muffe e le colonie che ne derivano.

 

A questo punto… puoi decidere di continuare a utilizzare antimuffa chimici e tossici che annullano il loro potere sulle macchie di muffa ottenendo di candeggiarle.

Oppure... puoi utilizzare l'unico sistema in grado di uccidere le muffe visibili e invisibili, le loro le radici e le spore da qualsiasi parete e superficie della stanza senza tossicità.

Compila il questionario di analisi iniziale

sconfiggi la muffa che fa star male tuo figlio (non c’è nessun obbligo nel questionario, nessuno ti fa sentire in obbligo di acquistare nulla… è importante, però, per comprendere che problema hai e fornirti indicazioni pratiche).

Raccogliere informazioni ti permette di agire in modo corretto contro le muffe:
contatta un esperto

nella lotta integrata alla muffa già oggi stesso

 

Test 1: effetto antimuffa di Atum in 15 minuti su Aspergillus e Candida

 

Test 2: effetto antimuffa di Atum in 30 secondi su Aspergillus e Candida

 

Privacy Policy